Sergio Tavanti

quel-meraviglioso-mondo-di-pericle-tavanti
Quel meraviglioso mondo di Pericle
l'eternità-dell'amore-incompiuto-tavanti-cover-book
L’eternità dell’amore incompiuto
La penna stilografica, storia origini e collezione
- La penna stilografica origini,funzionamento,collezione Seconda edizione bilingue 1993 Alberti & C Editori
Sono nato a Firenze, a due passi dal Cupolone (come viene chiamata a Firenze la grande cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore) l’8 marzo (sì, proprio per la festa delle donne) del 1951. Sono diventato giornalista nel 1970,  medico nel 1979 (ho sempre svolto la professione di chirurgo) e insegnante di Judo (cintura nera di 2° dan) nel 1982. Tutta la mia vita è scorsa alternativamente tra queste tre attività: ho pubblicato articoli, traduzioni dall’inglese all’italiano di testi scientifici, recensioni, libri; ho trascorso un’infinità di ore in sala operatoria impegnato in interventi di chirurgia; ho insegnato judo a bambini e adulti in una mia palestra. Nel tempo libero (poco in verità) mi sono dedicato alla costruzione di modelli di velieri, ad allevare cani (pastori maremmani), a disegnare cartoons (ho un mio personaggio di nome Pericle), a suonare la chitarra (vecchia passione dal 1968), a mettere in scena testi teatrali (Elisabetta d’Ungheria; Teresa di Lisieux; un adattamento di un racconto di Sandor Marai, Kaland). Per altre cose, che pure mi sarebbero piaciute, non ho avuto tempo (dipingere quadri come mio padre, fare rally come un amico, riparare orologi come un conoscente, costruire mobili come un vicino di casa).

Non ho una citazione preferita: per me ogni libro che leggo è una citazione.

Sergio Tavanti

Alla scoperta dell'autore

Scrittrici/scrittori preferit*

I miei autori preferiti sono: naturalmente Sandor Marai, Ferec Kormendi, Paul Auster, Paulo Coelho, Vasco Pratolini, Carlo Cassola, Cesare Pavese.

Libro che ti ha cambiato la vita

Nessun libro mi ha cambiato la vita. Tutti i libri di Sandor Marai mi hanno estremamente coinvolto nella lettura.

Come sei arrivato alla scrittura

La passione per la scrittura è cominciata da bambino. A 10 anni spontaneamente  avevo già inventato una fiaba (il corno magico) che recitai a scuola. In tutto il periodo scolastico, liceo compreso, sono sempre andato bene in italiano, scienze, storia e disegno  e male in matematica e fisica. Il mio rapporto con la scrittura? Idilliaco e indispensabile.

Come funziona il tuo processo di scrittura

Ho studiato e praticato giornalismo e quindi il mio metodo di scrittura è essenziale; ho prodotto testi scientifici e quindi è anche preciso e razionale; sono di segno zodiacale pesci e quindi talvolta estremamente fantasioso e su base emotiva. Un mix di quanto sopra. Sono particolarmente invogliato a scrivere quando piove e sempre, rigorosamente su foglio con penna stilografica (a cui ho dedicato un libro che ho pubblicato). Trascrivo e correggo su Word.  

Perché sei atterrato sul Comodeeno
 
E’ stata mia nuora che me ne ha parlato e mi ha convinto che era Ok. E’ sempre lei che cura la mia pagina IG e che è  la mia Personal Digital Help (tradotto nella nostra lingua, mi aiuta caritatevolmente dove io non saprei fare).
 

Non ho, ma vorrei avere, un mio editore dal momento che sto ultimando un secondo romanzo e ne ho in mente un terzo. Ormai non esercito più la professione di chirurgo, non pratico più l’attività sportiva del judo, raramente costruisco modelli navali. Mi dedico con grande passione a scrivere finalmente, dedicandovi tutto il tempo necessario. E sono felice!

 

Sei un editore interessato al lavoro di Sergio Tavanti? Contattaci!

info@comodeeno.it